La Storia di Edgar Sawtelle di David Wroblewski (Rizzoli)

Prima e più degli uomini, i cani sanno cogliere ciò che ci riserva il futuro. Almondine è poco più che un cucciolo della razza speciale che la famiglia Sawtelle alleva da generazioni quando capisce che la casa in cui vive nasconde un segreto: l’arrivo di un bambino, Edgar, il figlio dei suoi padroni, giunto da “chissà quale mondo distante, silenzioso nella gioia e silenzioso nel dolore”. Perché Edgar Sawtelle, di cui Almondine diventerà l’inseparabile compagna, è nato senza voce. Parla una lingua fatta di gesti con i genitori e con i cuccioli con cui condivide le giornate, è vivace, intelligente, straordinariamente sensibile, e imparerà con passione il difficile e affascinante mestiere dell’addestratore. Ma quando un’oscura tragedia sconvolge la vita di Edgar e quella della sua famiglia, sarà un’epica fuga nella foresta a segnare il passaggio a una crudele età adulta. La storia di Edgar Sawtelle, caso letterario dell’anno negli Stati Uniti ai primissimi posti delle classifiche per molti mesi, è un romanzo dal respiro classico sul potere di un’amicizia che supera i confini delle parole. È la storia dell’amore per un mondo, quello dei cani, dipinto con irresistibile umanità. È una profonda esplorazione dei misteri del cuore.

Recensione

Oggi voglio parlarvi del libro “La Storia di Edgar Sawtelle” di David Wroblewski. Un racconto uscito qualche anno fa che ha riscosso molto successo negli Stati Uniti, ma non solo.

Almondine è un cucciolo della razza speciale che gli Sawtelle alleva da generazioni. Lei sarà il cane di Edgar: un bambino muto che parla una lingua fatta di gesti sia con i genitori e sia con i cuccioli con cui condivide le giornate. Edgar è vivace, intelligente e straordinariamente sensibile. Egli impara negli anni il difficile e affascinante mestiere dell’addestratore di cani. Poi una terribile tragedia sconvolge la vita di Edgar e quella della sua famiglia, sarà un’epica fuga nella foresta a segnare il passaggio a una crudele età adulta.

Un libro voluminoso con molte pagine che però scorre velocemente. Una storia d’amore, di famiglia e di amicizia sia verso le persone sia verso i cani. Un racconto intrigante ed appassionante. Ho apprezzato soprattutto l’approfondimento sull’allevamento dei cani Sawtelle. Tuttavia io non sono riuscita ad apprendere questo romanzo affondo: alcune parti del libro mi sembravano incomplete. Non so, mi hanno lasciato con l’amaro in bocca. Lo scrittore non approfondisce alcuni argomenti rimasti in sospeso nel passato che mi avrebbero sicuramente appassionato maggiormente. Mi sono posta una serie di domande, rimaste senza risposta. Quali erano i dissapori tra Claude e il padre di Edgar? Perché questo odio era così radicato nel loro modo di fare? Era solo gelosia? E ora, dove sono finiti i cani Sawtelle?

Stelle ⭐️⭐️⭐️

David Wroblewski

Nato e cresciuto nel Wisconsin, vive in Colorado. Questo suo primo romanzo, frutto di un lavoro durato dieci anni, è stato accolto con straordinario entusiasmo da lettori e critici negli Stati Uniti. È in corso di pubblicazione in venti Paesi.

Dettagli prodotto Cartaceo: 5.90 euro

  • Editore : Rizzoli (5 novembre 2008)
  • Lingua : Italiano
  • Copertina rigida : 705 pagine
  • ISBN-10 : 8817027278
  • ISBN-13 : 978-8817027274
  • Peso articolo : 821 g
  • Dimensioni : 14 x 4 x 22 cm

Io scopro le Parole (Lito)

Apri subito questo interessante libro! Contiene sei storie divertentissime nelle quali troverai dei disegni al posto di alcune parole. Sai riconoscere quali sono le parole?

Recensione

Oggi voglio parlarvi del libro “Io scopro le Parole”.

Il libro è composto da sei storie simpatiche di animali, ma la sua particolarità è che al posto di alcune parole ci sono dei disegni.

Ho letto questo libricino con mia figlia qualche anno fa, è stato divertente in quanto lei poteva interagire alla lettura anche se non sapeva ancora leggere.

Lo consiglio per i bambini dai 3 anni in su.

Stelle ⭐️⭐️⭐️⭐️

Dettagli prodotto Cartaceo: 9.90 euro

  • Editore : Lito (1 gennaio 2004)
  • Lingua : Italiano
  • ISBN-10 : 8880322222
  • ISBN-13 : 978-8880322221
  • Peso articolo : 558 g

Chiamatemi Romeo di Annalisa Gimmi (Horti di Giano)

Se dovessimo cercare un animale che ha accompagnato la storia dell’uomo come una sentinella silenziosa e discreta, non potremmo che pensare al gatto. Animale molto particolare, speciale, non è un caso se è stato dichiarato ufficialmente “cittadino romano”. Perché ci sono sempre stati, i gatti, amati o odiati, a seconda dei periodi. Torre Argentina a Roma è divenuto il luogo simbolo per loro, tanto da trovare informazioni in merito anche sulle guide turistiche. Diciassette racconti piacevoli e divertenti, legati tra loro, che percorrono la storia di Roma nel bene e nel male, con i suoi imperatori, papi, santi ed eretici, e poi pittori, musicisti, attori, letterati e sportivi. Un viaggio nelle emozioni condensate nello sguardo e nei “pensieri” di questo attore che vi guarderà in silenzio dicendovi tutto, per raccontarvi la storia di Roma dal suo punto di vista. Se poi gli chiederete: «Come ti chiami, bel micione?», probabilmente lo sentirete miagolare per rispondervi: «Chiamatemi Romeo!»

Recensione

Oggi voglio parlarvi del libro: “Chiamatemi Romeo” di Annalisa Gimmi. Una storia semplice e scorrevole, adatta a tutte le età.

Il gatto è il protagonista indiscusso del libro, attraverso i suoi occhi e le sue emozioni, vi narrerà i diciassette racconti che percorrono la storia di Roma. Nella capitale italiana questo animale è un vero e proprio “cittadino romano”.

Una lettura davvero interessante, soprattutto per me che sono un’amante dei gatti. A casa mia vivono pacificamente ben tre micioni e uno di loro è un gattone rosso con la coda spezzata sulla punta: una particolarità che ho riscontrato anche nei vari protagonisti del libro e mi ha fatto particolarmente piacere.

I racconti sono ben impostati, la parte storica è descritta in maniera semplice e abbastanza curata.

Lo consiglio!

Stelle ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️


Dettagli prodotto Cartaceo: 14.50 euro

  • ASIN : B08T4DGKCN
  • Editore : Horti di Giano (17 gennaio 2021)
  • Lingua : Italiano
  • Copertina flessibile : 176 pagine
  • ISBN-13 : 979-1280144126
  • Peso articolo : 249 g
  • Dimensioni : 12.85 x 1.12 x 19.84 cm

Le avventure di Huckleberry Finn di Mark Twain (Newton Compton Editori)

Abbiamo concluso che dopo tutto non esiste casa così accogliente come la zattera. Su una zattera sei libero alla grande, ti senti felice e stai in pace.

Pagina 144 Le avventure di Huckleberry Finn

“Tutta la letteratura americana moderna viene da un libro di Mark Twain che si intitola “Huckleberry Finn”. È il miglior libro che possediamo. Non c’era niente prima. E non c’è stato niente di altrettanto buono, dopo”. Tale la perentoria, concisa affermazione di Ernest Hemingway, che riconosce allo scrittore il merito di segnare con estrema forza e chiarezza – proprio attraverso la straordinaria logorrea gergale del protagonista di questo romanzo sarcastico, irriverente e tenero al tempo stesso – il passaggio dalla cultura semi-coloniale della Nuova Inghilterra a una nuova, autonoma cultura americana, influenzando intere generazioni di scrittori. Questa nuova traduzione del capolavoro di Twain ricrea in italiano il linguaggio affabulatorio e coloritissimo, irto di espressioni gergali del protagonista. Accuratamente integrale, è stata condotta sull’edizione americana del romanzo e non su quella inglese (apparsa un anno prima), monca di alcuni episodi, fra cui quello, magistrale, del barile fantasma che galleggia sul Mississippi.

Recensione

Oggi voglio parlarvi del libro “Le avventure di Huckleberry Finn” di Mark Twain. Ho letto questo romanzo per il mio corso di scrittura creativa. Non avevo mai letto nulla di Mark Twain, malgrado ciò ho apprezzato dalle prime pagine le Avventure di Huckleberry Finn.

Huckleberry Finn è un ragazzo abbandonato dal padre alcolista. Per sfuggire Huck organizza una fuga in compagnia di Jim, uno schiavo nero. Il viaggio dei due fuggiaschi si svolge lungo il fiume Mississippi, quasi interamente a bordo di una zattera. Per il giovane e per il suo compagno di viaggio le mirabolanti avventure vissute saranno di insegnamento circa la natura dell’essere umano.

Il libro è divertente, ironico ed esilarante. È una storia genuina, ambientata in un’America diversa da quella che conosciamo.

Lo scrittore tratta temi importanti come l’ignoranza, il bullismo e il razzismo.

Un libro consigliato sia per ragazzi sia per adulti.

Stelle ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

Mark Twain

Pseudonimo di Samuel Langhorne Clemens, nacque a Florida (Missouri) nel 1835. Ex tipografo ed ex battagliere, scrisse, dopo la guerra civile, i suoi capolavori, legati alla stagione dell’infanzia e al paesaggio del Mississipi: Le Avventure di Tom Sawyer (1876) e Le Avventure di Huckleberry (1884). Morì a Redding nel 1910. Le Newton Compton ha pubblicato anche Le Avventure di Tom Sawyer e Il principe e il povero.


Dettagli prodotto Cartaceo: 4.65 euro

  • Editore : Newton Compton Editori; Unabridged edizione (14 aprile 2016)
  • Lingua : Italiano
  • Copertina rigida : 320 pagine
  • ISBN-10 : 885418943X
  • ISBN-13 : 978-8854189430
  • Peso articolo : 320 g
  • Dimensioni : 20.5 x 3 x 14 cm

Dettagli prodotto Ebook: 2.99 euro

  • ASIN : B0062ZLIAI
  • Editore : Newton Compton Editori (4 ottobre 2011)
  • Lingua : Italiano
  • Dimensioni file : 953 KB
  • Da testo a voce : Abilitato
  • Screen Reader : Supportato
  • Miglioramenti tipografici : Abilitato
  • Word Wise : Non abilitato
  • Lunghezza stampa : 329 pagine

“Diana. La vera storia dalle sue parole” di Andrew Morton (BUR)

Un’icona indimenticabile, che questo libro con nuovi capitoli inediti celebra in occasione dei vent’anni dalla morte della principessa Diana. Come sarebbe stato rivelato solo dopo la sua morte, questo libro è stato scritto con la piena collaborazione di Lady D. Andrew Morton, giornalista investigativo, racconta tutta la verità sulla famiglia reale in un ritratto onesto e scevro da pregiudizi di una delle figure femminili più amate, ammirate e influenti del nostro tempo.

La vera storia della principessa Diana, così come lei aveva deciso di raccontarla. Contro un uomo e il suo Regno, per se stessa e il suo popolo. Nella gabbia dorata della sua vita Diana stava soffocando. Circondata da menzogne e inganni, e dal disprezzo dei sovrani d’Inghilterra che giudicavano la sua tristezza solo l’imbarazzante seccatura di una visionaria, la principessa di Galles escogitò un modo per raccontare la sua verità: di nascosto dal marito e dai reali Diana riuscì con ingegnosi sotterfugi a far arrivare i nastri con le sue sconcertanti rivelazioni a uno tra i migliori giornalisti investigativi britannici. Andrew Morton si ritrovò così tra le mani le parole della principessa stessa che, per la prima volta, raccontava la verità dietro la facciata fiabesca in cui tutto il mondo desiderava credere. In questo libro eccezionale Morton pubblica le registrazioni di Diana a lungo segrete, per riconsegnarci il ritratto onesto e scevro da pregiudizi di una delle figure femminili più amate, ammirate e influenti del nostro tempo: un fidanzamento acerbo, un matrimonio pieno di ombre, i disordini alimentari, i tentativi di suicidio, l’indifferenza del futuro re, i sospetti su Camilla che diventavano certezze, la separazione… La vera storia di lady Diana Spencer si conclude in modo tragico e improvviso, ma la sua eredità dura ancora oggi grazie a questo libro: nelle parole di una donna che era diventata principessa, ma desiderava soltanto essere amata.

Recensione

Oggi voglio parlarvi del libro biografico “Diana. La vera storia dalle sue parole” Andrew Morton. Un racconto commovente e triste.

La storia della principessa Diana, così come lei aveva deciso di raccontarla. Una donna contro un uomo e il suo Regno, per se stessa e il suo popolo. Diana era circondata da menzogne e inganni e dal disprezzo dei sovrani d’Inghilterra. In questo libro l’autore ha voluto pubblicare le registrazioni di Diana a lungo tenute segrete. La principessa parlava di un fidanzamento acerbo, di un matrimonio pieno di ombre, dei disordini alimentari, dei tentativi di suicidio, dell’indifferenza del futuro re, dei sospetti su Camilla che divennero certezze, della triste separazione.

È un buon libro biografico ben strutturato e a tratti commovente. La storia di Diana è stata più volte scritta, ma leggere le trascrizioni delle sue registrazioni riempie ancora di più il cuore di tristezza. La principessa ha avuto una vita travagliata, poco apprezzata dalla sua famiglia, tuttavia estremamente amata dal popolo. Consiglio di leggere questa biografia per aver maggior consapevolezza sulla dura vita di un personaggio pubblico che è stato altamente mediatizzato, però intimamente poco conosciuto.

Stelle ⭐️⭐️⭐️⭐️

Dettagli prodotto Cartaceo: 15.40 euro

  • Editore : BUR Biblioteca Univ. Rizzoli (28 giugno 2017)
  • Lingua : Italiano
  • Copertina flessibile : 366 pagine
  • ISBN-10 : 8817096652
  • ISBN-13 : 978-8817096652
  • Peso articolo : 380 g
  • Dimensioni : 14.1 x 3 x 21.6 cm

Dettagli prodotto Ebook: 7.99 euro

  • ASIN : B073PQC5VX
  • Editore : BUR (13 luglio 2017)
  • Lingua : Italiano
  • Dimensioni file : 5178 KB
  • Da testo a voce : Abilitato
  • Miglioramenti tipografici : Abilitato
  • Word Wise : Non abilitato
  • Lunghezza stampa : 411 pagine

La pecorella birbona di Heather Amery e Stephen Cartwright (USBORNE)

Renata li guardava incuriosita. Masticando i suoi fiori, pensa: “Ci voglio andare anch’io alla fiera.”

Questo delizioso libretto illustrato della serie Storie della fattoria contiene una versione di La pecora birbona scritta espressamente per i bambini che muovono i primi passi nel mondo della letteratura.

I più piccini si divertiranno un mondo a seguire le avventure di Maria e Carlo, il cane Pippo, il maialino Ricciolo e la pecora Renata.

Recensione

Oggi voglio parlarvi del libro “La pecorella birbona” di Heather Amery e Stephen Cartwright. Una storia per bambini davvero deliziosa.

La pecora Renata vuole scappare e inseguire i suoi padroncini alla fiera.

Un libro colorato, allegro e di facile comprensione. Consigliato per bambini di 3-4 anni.

Stelle ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

Dettagli prodotto Cartaceo

  • Editore : Usborne Publishing (23 febbraio 2005)
  • Lingua : Italiano
  • ISBN-10 : 0746065841
  • ISBN-13 : 978-0746065846
  • Peso articolo : 100 g
  • Dimensioni : 21 x 10 x 21 cm

Il Socio di John Grisham (Oscar Mondadori)

Una laurea ad Harvard e un contratto da favola con un prestigioso studio legale di Memphis. Per Mitchell McDeer e sua moglie Abby il futuro non potrebbe essere più roseo.
Tutto perfetto, insomma. Almeno all’apparenza. Peccato infatti che l’FBI pretenda proprio da lui le prove dei loschi affari che lo studio Bendini, Lambert&Locke gestisce per conto della mafia. E peccato anche che i soci anziani del suddetto studio abbiano la pessima abitudine di far eliminare i collaboratori infedeli. Tallonato dall’FBI, minacciato dalla mafia, Mitchell è in trappola. A meno che non riesca a mettere in atto la più formidabile delle beffe. Dalla magistrale penna di John Grisham, il bestseller internazionale che ha ispirato l’omonimo successo cinematografico diretto da Sidney Pollack e interpretato da Tom Cruise.

Recensione

Oggi voglio parlarvi del libro “Il Socio” di John Grisham: un romanzo sorprendente, scorrevole e ben scritto.

Mitchell McDeer è al settimo cielo: ha appena concluso l’università e ha ricevuto una proposta da un prestigioso studio legale. Mitchell ha la possibilità di avere una vita felice con sua moglie, una carriera straordinaria, una casa meravigliosa e un’automobile da sogno. Purtroppo qualche giorno dopo aver accettato l’offerta, Mitchell viene contattato dal FBI poiché i suoi capi trattano loschi affari.

Il Socio è il secondo libro pubblicato da John Grisham: un romanzo bellissimo, scritto in maniera armonioso e ricco di suspense. Lo scrittore si sofferma nei particolari, nelle descrizioni dei personaggi e nelle situazione. Lo scrittore riesce a rendere il libro credibile in ogni aspetto. Naturalmente letto oggi, risulta un po’ datato rispetto alle tecnologie, ai mezzi di comunicazione, ma questi dettegli non incidono sulla trama o sulla bellezza del romanzo.
Assolutamente da leggere!

Stelle ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

John Grisham 

(Immagine presa QUI )


John Grisham (1955) laureandosi in legge nel 1981, per nove anni è stato avvocato penalista. Ha ricoperto incarichi politici come membro della “Mississipi House of Representatives”. È l’autore di numerosi romanzi: Il momento di uccidere, Il socio, Il Rapporto Pellican, Il Cliente, L’appello, L’uomo della pioggia, La Giuria, Il Partner, L’avvocato di strada, Il testamento, I Confratelli, La casa dipinta, La convocazione, Fuga dal Natale, il re dei torti, L’allenatore, L’ultimo giuramento e il Broker. 


Dettagli prodotto Cartaceo: 11.87 euro

  • Editore : Mondadori (22 ottobre 2019)
  • Lingua : Italiano
  • Copertina flessibile : 432 pagine
  • ISBN-10 : 8804718137
  • ISBN-13 : 978-8804718130
  • Peso articolo : 280 g
  • Dimensioni : 12.9 x 2.3 x 19.9 cm