Il Socio di John Grisham (Oscar Mondadori)

Una laurea ad Harvard e un contratto da favola con un prestigioso studio legale di Memphis. Per Mitchell McDeer e sua moglie Abby il futuro non potrebbe essere più roseo.
Tutto perfetto, insomma. Almeno all’apparenza. Peccato infatti che l’FBI pretenda proprio da lui le prove dei loschi affari che lo studio Bendini, Lambert&Locke gestisce per conto della mafia. E peccato anche che i soci anziani del suddetto studio abbiano la pessima abitudine di far eliminare i collaboratori infedeli. Tallonato dall’FBI, minacciato dalla mafia, Mitchell è in trappola. A meno che non riesca a mettere in atto la più formidabile delle beffe. Dalla magistrale penna di John Grisham, il bestseller internazionale che ha ispirato l’omonimo successo cinematografico diretto da Sidney Pollack e interpretato da Tom Cruise.

Recensione

Oggi voglio parlarvi del libro “Il Socio” di John Grisham: un romanzo sorprendente, scorrevole e ben scritto.

Mitchell McDeer è al settimo cielo: ha appena concluso l’università e ha ricevuto una proposta da un prestigioso studio legale. Mitchell ha la possibilità di avere una vita felice con sua moglie, una carriera straordinaria, una casa meravigliosa e un’automobile da sogno. Purtroppo qualche giorno dopo aver accettato l’offerta, Mitchell viene contattato dal FBI poiché i suoi capi trattano loschi affari.

Il Socio è il secondo libro pubblicato da John Grisham: un romanzo bellissimo, scritto in maniera armonioso e ricco di suspense. Lo scrittore si sofferma nei particolari, nelle descrizioni dei personaggi e nelle situazione. Lo scrittore riesce a rendere il libro credibile in ogni aspetto. Naturalmente letto oggi, risulta un po’ datato rispetto alle tecnologie, ai mezzi di comunicazione, ma questi dettegli non incidono sulla trama o sulla bellezza del romanzo.
Assolutamente da leggere!

Stelle ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

John Grisham 

(Immagine presa QUI )


John Grisham (1955) laureandosi in legge nel 1981, per nove anni è stato avvocato penalista. Ha ricoperto incarichi politici come membro della “Mississipi House of Representatives”. È l’autore di numerosi romanzi: Il momento di uccidere, Il socio, Il Rapporto Pellican, Il Cliente, L’appello, L’uomo della pioggia, La Giuria, Il Partner, L’avvocato di strada, Il testamento, I Confratelli, La casa dipinta, La convocazione, Fuga dal Natale, il re dei torti, L’allenatore, L’ultimo giuramento e il Broker. 


Dettagli prodotto Cartaceo: 11.87 euro

  • Editore : Mondadori (22 ottobre 2019)
  • Lingua : Italiano
  • Copertina flessibile : 432 pagine
  • ISBN-10 : 8804718137
  • ISBN-13 : 978-8804718130
  • Peso articolo : 280 g
  • Dimensioni : 12.9 x 2.3 x 19.9 cm

PostMortem (1°Kay Scarpetta) di Patricia Cornwell (OscarMondadori)

Un serial killer è in azione nella città di Richmond; già tre donne sono morte, violentate e strangolate nelle loro camere da letto. Nulla le accomuna, l’omicida sembra colpire a caso. La sola costante è che i delitti avvengono sempre di sabato prima dell’alba. È per questo che quando una telefonata della polizia sveglia nel cuore della notte, Kay Scarpetta -capo dell’ufficio di medica legale della Virginia- intuisce immediatamente che l’inafferrabile assassino ha agito di nuovo. La minaccia incombe, il sanguinario killer può tornare a colpire in qualunque momento e da qualunque parte. Kay non può escludere nessuna ipotesi, nemmeno quella di essere il prossimo obiettivo. E sa di avere anche altri nemici: qualcuno che sta cercando di intralciare la sua azione, qualcuno che nell’ombra cerca di insidiarne il ruolo, compromettendo irrimediabilmente la caccia all’assassino.

Recensione

Oggi voglio parlarvi del libro “PostMortem” di Patricia Cornwell, il primo della serie Kay Scarpetta.

La Cornwell è decisamente uno dei miei autori preferiti di thriller e sicuramente PostMortem è il più bello di tutta la serie.

Kay Scarpetta è il capo dell’Ufficio di medicina legale di Richmond, una dottoressa affidale, precisa e meticolosa. Ella è confrontata con degli omicidi che attribuisce alla mano di un serial killer. Kay deve riuscire a scoprire chi si cela dietro al sanguinario assassino.


La lettura è semplice, piacevole e rilassante, la trama è convincente e i personaggi realistici. Decisamente un bellissimo libro thriller che consiglio a tutti!

Stelle ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

Patricia Cornwell 

(Immagine presa QUI )Patricia Cornwell ha venduto oltre cento milioni di copie dei suoi libri, tradotti in trentasei lingue e pubblicati in più di centoventi paesi. Il suo primo romanzo Postmortem, scritto quando l’autrice era analista informatico presso l’Istituto di medina legale di Richmond, è l’unico ad aver vinto nello stesso anno cinque premi prestigiosi ed è il primo thriller ad ambientazione medico-legale.
Insolito e crudele è stato insignito del Gold Dagger Award nel 1993.
Patricia Cornwell è tra i fondatori del Virginia Istitute of Forensic Science and Medicine e della National Forensic Academy, e membro del Comitato consultivo del Forensic Sciences Traninig Program presso l’OCME di New York, nonché del McLean Hospital’s National Council, dove è sostenitrice delle ricerca psichiatrica.
L’autrice attualmente vive a Boston.

Sito ufficiale: http://www.patriciacornwell.com/


Dettagli prodotto Cartaceo 11.40 euro

  • Editore : Mondadori; 3° edizione (4 gennaio 2017)
  • Lingua : Italiano
  • Copertina flessibile : 322 pagine
  • ISBN-10 : 8804670118
  • ISBN-13 : 978-8804670117
  • Peso articolo : 320 g
  • Dimensioni : 12.6 x 2.2 x 19.5 cm

Il barone rampante di Italo Calvino (Oscar Mondadori)

“Un ragazzo sale su di un albero, si arrampica tra i rami, passa da una pianta all’altra, decide che non scenderà più. L’autore di questo libro non ha fatto che sviluppare questa immagine e portarla alle estreme conseguenze: il protagonista trascorre l’intera vita sugli alberi, una vita tutt’altro che monotona, anzi: piena d’avventure, e tutt’altro che da eremita, però sempre mantenendo tra sè e i suoi simili questa minima ma invalicabile distanza.” Dalla prefazione di Calvino all’edizione scolastica del 1965.

La storia del Barone Cosimo Piovasco di Rondò, indomabile ribelle che a dodici anni sale su un albero per non ridiscenderne mai più, è considerata uno dei capolavori di Calvino. Questa splendida versione, dedicata ai ragazzi, fu realizzata dall’autore nel 1959 mantenendo intatte la qualità della scrittura e la suggestione del racconto. Una storia piena di avventure, leggerezza e libertà. Età di lettura: da 11 anni

Recensione

Oggi voglio parlarvi del libro “Il barone rampante” di Italo Calvino che mi è stato regalato tanti anni fa da mia zia.

La storia narra del Barone Cosimo che si ribella alla società e alla sua famiglia. All’età di dodici anni sale su un albero per non ridiscendere mai più. Il Barone incontra personaggi stravaganti, importanti e malviventi. Cosimo trascorre una vita avventurosa, leggera e libera.

Un libro che tutti dovrebbero leggere almeno una volta nella vita. Mi piace lo stile letterario sia per il suo lato ironico sia per l’esposizione dei temi trattati.

Consiglio!

Stelle ⭐️⭐️⭐️⭐️

Italo Calvino

Italo Calvino è nato il 15 ottobre 1923 a Santiago de Las Vega de La Habana. È deceduto a Siena il 19 settembre 1985. 

Intellettuale di grande impegno civile, politico e culturale è stato uno dei narratori italiani più importanti del secondo Novecento.


Dettagli prodotto Cartaceo: 9.35 euro

  • Peso articolo : 305 g
  • Copertina flessibile : 234 pagine
  • ISBN-10 : 8804598891
  • ISBN-13 : 978-8804598893
  • Dimensioni : 12.8 x 1.9 x 19.3 cm
  • Editore : Mondadori; 2 edizione (13 aprile 2010)
  • Lingua: : Italiano