L’Intervista _ Maryl S.

Oggi vi propongo l’intervista alla scrittrice Maryl S.

Ciao Maria ti chiedo di presentarti ai miei lettori

Ciao! Sono Maria, classe 2000 e purtroppo o per fortuna sono nata sotto il cielo della Bilancia. Vivo in Campania dalla nascita ma credo che presto (incrociamo le dita) andrò fuori per motivi lavorativi. Quindi eccomi qui.

Quando è iniziata la tua passione per la scrittura?

La mia passione per la scrittura risale all’anno 2014,un po’ per caso devo ammettere. Erano i tempi d’oro per un’app chiamata Wattpad,la conoscerete sicuramente. Lèggevo già da anni ormai e nel 2014 mi sono detta “perché non provarci”? 

Quello che ne uscì fu una storia che raccontava di un bad boy (tanto per cambiare, era quello che scrivevano tutti) e di una bad girl. La storia ebbe anche un seguito che non mi aspettavo, un riscontro che a pensarci adesso ancora mi chiedo “com’è stato possibile “? Inutile dire che quella prima storia io adesso l’abbia archiviata perché ai miei occhi risultava un po’ cringe e con qualche cliché di troppo, ma posso affermare certamente che da quella storia capii che il mondo della scrittura ormai faceva parte di me…così da lì sono uscite fuori altre storie.

Parlaci del tuo romanzo/dei tuoi romanzi

l primo romanzo pubblicato con la BrightLove,per la collana floreale,è INAFFERRABILE. 

Cosa dire? 

Inafferrabile è una storia che non mi aspettavo di scrivere e tantomeno di pubblicare con una casa editrice. A me piace chiamarlo “imprevedibile”. Imprevedibile perché la trama è uscita così, dal nulla, anni fa. Imprevedibile perché non mi aspettavo di raccontare la storia di Mabel e Rush in un momento come quello di una pandemia globale, iniziata l’anno scorso. Imprevedibile anche perché forse, in un momento come quello che abbiamo vissuto, era la cosa più giusta che potessi fare. Mi piace pensare che scrivere una storia abbia i suoi tempi, se non si è pronti per farlo allora è meglio non iniziarla. E Inafferrabile mi  ha fatto capire che in quel momento ero pronta a dare giustizia a questi due personaggi molto dispettosi e carismatici…ed ero pronta a portare ai lettori una ventata d’aria fresca senza far mancare però una sorta di “malinconia”. Ma ehi…niente spoiler!

Come hai avuto l’ispirazione del tuo romanzo/dei tuoi romanzi?

Più che ispirazione, la parola principale era “bisogno”. Avevo il bisogno di scrivere di una ragazza allegra, spensierata, gentile e caparbia. La mia Mabel è una persona forte, coraggiosa e prende quello che vuole. Ha una malsana abitudine di comprare tutto quello che le piace, infatti il suo guardaroba farebbe invidia a tutte. Porta nel portafogli una foto di Giorgio Armani ma è anche pronta a mettere un paio di stivali in gomma e andare nel Ranch di famiglia, nel Montana. Ha una sorella, due migliori amici “pazzi” e il rapporto con i suoi genitori non è proprio idilliaco, come si vedrà. 

E poi avevo il bisogno di raccontare il dolore di Rush, di raccontare la sua storia. Di un uomo distrutto che cerca di andare avanti grazie anche all’aiuto del suo gemello, Randy. Insomma, questi due mi hanno fatto penare ma credo che alla fine io abbia dato loro un po’ di giustizia.

Cos’hai provato la prima volta che hai avuto un tuo romanzo fra le mani?

Diciamo che dal momento in cui ho ricevuto una risposta positiva da parte della casa editrice, al momento in cui ho visto INAFFERRABILE in versione ebook… posso confermare di essere stata in una bolla di sapone che ancora non è esplosa. Quando ho ricevuto il libro tra le mani invece…è stato qualcosa di troppo emozionante. Mai avrei pensato di vederlo tra le mie mani e mai avrei pensato di essere capace di realizzare un piccolo grande sogno. Posso affermare che quello è stato l’inizio per imparare di più a credere in me stessa.

Raccontaci del tuo stile di scrittura e quale genere letterario preferisci per il tuo romanzo/i tuoi romanzi.

Il mio stile è caratterizzato da una bella tinta rosa e passionale. Il linguaggio è chiaro e cerco di renderlo il più semplice possibile senza creare troppi intoppi nella lettura. Cerco anche di essere innovativa e di non cadere in schemi già ripetuti e visti. 

Non c’è un genere che preferisco, anzi cerco di provare più stili possibili perché è solo così che si cresce e si migliora sempre di più. Un genere che mi piacerebbe provare e il dark romance, ma come ho detto in qualche risposta più su, non sono io a scegliere quando raccontare una storia…è lei che sceglie me quando sono pronta a metterla in luce.

Chi è il tuo scrittore preferito? Perché?

Da lettrice accanita, è difficile trovare scrittori che non mi piacciono. Anche se ho un debole per lo stile di Jodi Ellen Malpas,i suoi romanzi hanno quel qualcosa che ti fa dire “non posso abbandonare per più di cinque minuti questo libro”. La nostra Jodi crea sempre trame e storie ben strutturate e ha la naturale tendenza a scrivere di Alpha male che ti fanno letteralmente perdere la testa. Sono una sua fan dal lontano 2013.

 Hai altre passioni?

Oltre a leggere e scrivere, le mie passioni riguardano lo sport. Sono anni ormai che pratico arti marziali miste ed è qualcosa che non abbandonerò mai, nella mia vita. Mi fa sentire bene e oltre a questo, adoro il modo in cui mi fa sentire forte allo stesso tempo perché mi rende consapevole di ciò che posso fare. Nonostante sia più uno sport maschile, ho trovato davvero una bella famiglia li. Quindi si, l’ottagono o semplicemente “gabbia”… è un posto meraviglioso.

Puoi svelarci i tuoi progetti letterari futuri?

Sono alle prese con la mia quinta storia, mancano pochi capitoli ed anche questa sarà conclusa. Posso dire che questa, in particolare, è quella che più mi ha fatto riflettere e maturare a livello umano. Gli argomenti trattati e i personaggi…hanno un posto nel mio cuore che sarà sempre loro. 

Vuoi aggiungere qualcosa?

Volevo solo ringraziare te,Nadia,per l’opportunità che mi hai dato e volevo dire una cosa alle ragazze li fuori che come me pensavano di non buttarsi in qualcosa di ignoto: fate tutto quello che credete sia impossibile,i limiti esistono solo nella mente e quelli che ci imponiamo a noi stessi sono solo delle perdite di tempo. 

Inafferrabile è disponibile su Amazon

Taggare Florealeflyingbook e Pubme_it su Instagram

Io su Instagram sono m4ryselcia 

Grazie mille Maria!

Grazie a te Nadia!

INAFFERRABILE di MARYL . S


Dettagli prodotto Ebook: 2.99 euro

  • ASIN ‏ : ‎ B093ZR4GC2
  • Editore ‏ : ‎ PubMe (2 maggio 2021)
  • Lingua ‏ : ‎ Italiano
  • Dimensioni file ‏ : ‎ 1262 KB
  • Utilizzo simultaneo di dispositivi ‏ : ‎ illimitato
  • Da testo a voce ‏ : ‎ Abilitato
  • Screen Reader ‏ : ‎ Supportato
  • Miglioramenti tipografici ‏ : ‎ Abilitato
  • Word Wise ‏ : ‎ Non abilitato
  • Lunghezza stampa ‏ : ‎ 191 pagine

Dettagli prodotto Cartaceo: 15 euro

  • Editore ‏ : ‎ PubMe (25 maggio 2021)
  • Lingua ‏ : ‎ Italiano
  • Copertina flessibile ‏ : ‎ 278 pagine
  • ISBN-10 ‏ : ‎ 8833668932
  • ISBN-13 ‏ : ‎ 978-8833668932
  • Peso articolo ‏ : ‎ 445 g
  • Dimensioni ‏ : ‎ 15.01 x 1.78 x 21.01 cm