La storia di Bibì di Maria Grazia Ferracini (ESG)

Dodo sente di non essere mai stato così coraggioso.

La storia di bibi

Bibì è un omino che vive in un bosco incantato e che un giorno parte per l’avventura. Incontra Dodo, un bambino reale, e lo aiuta (anche senza ricorrere alla sua bacchetta magica) a crescere e ad aver fiducia in sè stesso.

Prime letture: da 6 anni

RECENSIONE

Oggi voglio parlarvi del libro “La storia di Bibì” di Maria Grazia Ferracini. Una storia carina, semplice ed istruttiva.

Bibì è un mago che vive in un bosco incantato poi un giorno parte per l’avventura. Incontra Dodo, un bambino pauroso.

Un libricino facile, scritto in corsivo che tratta una tematica importante: la fiducia in sé stesso.

Le illustrazioni non sono belle, piuttosto semplici e banali. Forse l’Editore ESG dovrebbe lavorare maggiormente sulla parte grafica dei libri che propone.

STELLE ⭐️⭐️⭐️

Maria Grazia Ferracini

È una giovane maestra di scuola materna che insegna in un paesino del Grigione italiano e che si diverte a creare testi illustrati per i propri allievi e… per tutti i bambini che amano le belle storie!

Risultati ricerca per: ‘Bibì’ (sjw.ch)

Un pisello nato giallo di Maura Bottini (ESG)

L’acqua e i venti lo trasportarono verso un’isola bella, ricca di palme e di cespugli rigogliosi.

Il pisello nato giallo

Quale sarà mai il destino di un pisello nato giallo in mezzo a tutti gli altri nati verdi?

Leggi questa bella storia e lo scoprirai.

Racconti. Dai 6 anni.

RECENSIONE

Oggi voglio parlarvi del libro “Un pisello nato giallo” di Maura Bottini. Una storia semplice, scritta interamente in corsivo che ho usato come allenamento di lettura con le mie figlie.

Un pisello è nato giallo mentre i suoi fratelli sono tutti verdi. Questa piccola verdura inizia da solo un’avventura che lo porta lontano.

Un libro con poche pagine, scritto in corsivo, una lettura piacevole e di facile comprensione.

Le illustrazioni non sono belle, anzi piuttosto banali e non ricercate.

STELLE ⭐️⭐️⭐️

Maura Bottini

L’autrice e illustratrice lavora da molti anni nel sostegno pedagogico delle scuole elementari a Collina d’Oro. Il suo mestiere e i suoi allievi le hanno spesso suggerito fantasie di vita quotidiana. Alcune, come “Una vita da scarpe”, “La porta del tic-tic-tic” e “La bacchetta nel catino” sono già state pubblicate nelle edizioni ESG. Tiene uno spazio didattico in http://www.sitin.ch

Un pisello nato giallo (sjw.ch)

Sahib, l’elefante generoso di Philippe Moser (ESG)

Anche ad un elefante ubbidiente e lavoratore può capitare di doversi ribellare. Come mai? Lo scoprirai leggendo questo indimenticabile racconto di Philippe Moser.
Lettura: 7 anni

Recensione

Oggi voglio parlarvi del libro per bambini “Sahib, l’elefante generoso” di Philippe Mose. Una storia molto carina ed originale.

A scuola spesso i docenti propongono ai bambini i libri della casa editrice ESG che propone le storie di autori svizzeri. Questi libri trattano temi importanti: raccontati in modo semplice e adatti a ogni fascia di età.

Sahib è un elefante indiano molto docile e ubbidiente. L’animale lavora per un padrone molto rude e i suoi sforzi sono notevoli. Un giorno Sahib decide di ribellarsi e disubbidire al padrone.

La storia è molto carina e abbellita con disegni che ogni bambino può colorare a suo piacere.

Stelle ⭐️⭐️⭐️⭐️

Philippe Moser 
L’autore
Sono nato nel 1934 ad Alle, nel canton Giura. Il mio destino mi ha condotto all’insegnamento grazie al quale posso mettermi al servizio del prossimo il mio umanesimo e la mia fede profonda. Sono membro della Società Svizzera degli scrittori e sono autore di numerose raccolti di poemi come “Calels”, “Ciels melés” e di parecchie opere divulgative come il famoso “Pestalozzi”, pubblicato in occasione del 700° della Confederazione.
Poeta della speranza, scrivo per dire gli uomini ciò che essi sono e ciò che possono essere grazie alla luce della speranza.

Yatchi 
L’illustratrice
Molto tempo fa abito su una “stella” molto lontana chiamata Giappone, dove tutti hanno i capelli neri e gli occhi marroni.
Amo disegnare da quando sono piccola; ho perciò frequentato la Scuola delle Belle-Arti e ho lavorato come illustratrice.
Un giorno, con mia figlia, ho trovato una stella filante. Abbiamo così deciso di preparare le nostre valigie riempiendole di matite, pennelli e fogli e siamo saliti sulla stella filante. Ed eccoci in Svizzera, a Ginevra, dove, da 17 anni, continuo a disegnare per i bambini.$

Home Page (sjw.ch)