Cuore di tenebra e altri racconti d’avventura di Joseph Conrad (Newton Compton Editori)

I temi salienti dell’opera narrativa di Joseph Conrad vengono riproposti in questo volume attraverso una scelta di alcuni tra i più rappresentativi romanzi dello scrittore: in “Karain: un ricordo” e ne “La laguna” l’incontro tra l’europeo civilizzato e la gente malese si svolge sullo sfondo di un Oriente magico e misterioso, mentre “Il ritorno”, “Domani”, “Amy Poster” e “Gli idioti” sono ambientati in Occidente, ma sembrano comunque alludere a un disagio esistenziale, che è quello dell’uomo occidentale vittima di un progresso impietoso; “Il compagno segreto” è il più letterario dei romanzi conradiani e sviluppa in chiave di avventura marinaresca il tema affascinante e inquietante del doppio, così come “Un avamposto del progresso” e “Cuore di tenebra” (forse il capolavoro di Conrad) riflettono sensazioni e turbamenti vissuti dall’autore durante il suo soggiorno in Africa. Introduzione di Bruno Traversetti.

RECENSIONE

Oggi voglio parlarvi del classico “Cuore di tenebra e altri racconti d’avventura” di Joseph Conrad. Come ben sapete sto seguendo un corso di scrittura creativa e il docente spesso ci consiglia dei libri da leggere: “Cuore di Tenebra” faceva parte di questi. Ho trovato questa edizione della Newton Compton che mi sembrava perfetta.

In questo libro sono proposti diversi racconti dell’autore, alcuni li ho trovati bellissimi e divertenti, altri piuttosto noiosi.

A dir la verità “Cuore di Tenebra” non mi ha entusiasmato, tuttavia l’ho trovata una lettura interessante di grande riflessione.

Ho apprezzato moltissimo “Gli Idioti” e “Il compagno segreto”.


STELLE ⭐️⭐️⭐️⭐️

JOSEPH CONRAD

Pseudonimo di Jòzef Konrad Korzeniowski) nacque nel 1857 a Berdiczew, nella Polonia meridionale. Nel 1874, per sfuggire all’arruolamento forzato nell’esercito zarista, raggiunse Marsiglia e cominciò a viaggiare per mare, prima su navi francesi, poi inglesi, percorrendo finalmente le rotte d’Oriente. Nel 1886 diventa capitano di lungo corso, nello stesso anno ottiene la cittadinanza inglese e cambia il suo nome polacco in quello con cui è universalmente conosciuto. Il 1893 è l’anno dell’ultimo imbarco di Conrad: da allora fino alla morte, avvenuta nel 1924, si dedicherà solo alla scrittura. La Newton Compton ha pubblicato I grandi romanzi e i racconti e L’agente segreto, Lord Jim e Romanzi del mare in volumi singoli.


Dettagli prodotto Cartaceo: 4.75 euro

  • Editore : Newton Compton Editori; Unabridged edizione (16 luglio 2015)
  • Lingua : Italiano
  • Copertina rigida : 383 pagine
  • ISBN-10 : 8854181609
  • ISBN-13 : 978-8854181601
  • Peso articolo : 400 g
  • Dimensioni : 20.5 x 3 x 14 cm

Dettagli prodotto Ebook: 2.99 euro

  • ASIN : B0062ZLDLW
  • Editore : Newton Compton Editori (31 agosto 2011)
  • Lingua : Italiano
  • Dimensioni file : 681 KB
  • Da testo a voce : Abilitato
  • Screen Reader : Supportato
  • Miglioramenti tipografici : Abilitato
  • Word Wise : Non abilitato
  • Lunghezza stampa : 389 pagine

Le avventure di Huckleberry Finn di Mark Twain (Newton Compton Editori)

Abbiamo concluso che dopo tutto non esiste casa così accogliente come la zattera. Su una zattera sei libero alla grande, ti senti felice e stai in pace.

Pagina 144 Le avventure di Huckleberry Finn

“Tutta la letteratura americana moderna viene da un libro di Mark Twain che si intitola “Huckleberry Finn”. È il miglior libro che possediamo. Non c’era niente prima. E non c’è stato niente di altrettanto buono, dopo”. Tale la perentoria, concisa affermazione di Ernest Hemingway, che riconosce allo scrittore il merito di segnare con estrema forza e chiarezza – proprio attraverso la straordinaria logorrea gergale del protagonista di questo romanzo sarcastico, irriverente e tenero al tempo stesso – il passaggio dalla cultura semi-coloniale della Nuova Inghilterra a una nuova, autonoma cultura americana, influenzando intere generazioni di scrittori. Questa nuova traduzione del capolavoro di Twain ricrea in italiano il linguaggio affabulatorio e coloritissimo, irto di espressioni gergali del protagonista. Accuratamente integrale, è stata condotta sull’edizione americana del romanzo e non su quella inglese (apparsa un anno prima), monca di alcuni episodi, fra cui quello, magistrale, del barile fantasma che galleggia sul Mississippi.

Recensione

Oggi voglio parlarvi del libro “Le avventure di Huckleberry Finn” di Mark Twain. Ho letto questo romanzo per il mio corso di scrittura creativa. Non avevo mai letto nulla di Mark Twain, malgrado ciò ho apprezzato dalle prime pagine le Avventure di Huckleberry Finn.

Huckleberry Finn è un ragazzo abbandonato dal padre alcolista. Per sfuggire Huck organizza una fuga in compagnia di Jim, uno schiavo nero. Il viaggio dei due fuggiaschi si svolge lungo il fiume Mississippi, quasi interamente a bordo di una zattera. Per il giovane e per il suo compagno di viaggio le mirabolanti avventure vissute saranno di insegnamento circa la natura dell’essere umano.

Il libro è divertente, ironico ed esilarante. È una storia genuina, ambientata in un’America diversa da quella che conosciamo.

Lo scrittore tratta temi importanti come l’ignoranza, il bullismo e il razzismo.

Un libro consigliato sia per ragazzi sia per adulti.

Stelle ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

Mark Twain

Pseudonimo di Samuel Langhorne Clemens, nacque a Florida (Missouri) nel 1835. Ex tipografo ed ex battagliere, scrisse, dopo la guerra civile, i suoi capolavori, legati alla stagione dell’infanzia e al paesaggio del Mississipi: Le Avventure di Tom Sawyer (1876) e Le Avventure di Huckleberry (1884). Morì a Redding nel 1910. Le Newton Compton ha pubblicato anche Le Avventure di Tom Sawyer e Il principe e il povero.


Dettagli prodotto Cartaceo: 4.65 euro

  • Editore : Newton Compton Editori; Unabridged edizione (14 aprile 2016)
  • Lingua : Italiano
  • Copertina rigida : 320 pagine
  • ISBN-10 : 885418943X
  • ISBN-13 : 978-8854189430
  • Peso articolo : 320 g
  • Dimensioni : 20.5 x 3 x 14 cm

Dettagli prodotto Ebook: 2.99 euro

  • ASIN : B0062ZLIAI
  • Editore : Newton Compton Editori (4 ottobre 2011)
  • Lingua : Italiano
  • Dimensioni file : 953 KB
  • Da testo a voce : Abilitato
  • Screen Reader : Supportato
  • Miglioramenti tipografici : Abilitato
  • Word Wise : Non abilitato
  • Lunghezza stampa : 329 pagine

I racconti dell’Ohio di Sherwood Anderson (Newton Compton Editori)

Per quanto riguarda il vecchio falegname che aggiustò il letto dello scrittore, l’ho ricordato soltanto perché egli, come molte delle persone semplici, diventò, tra tutte le caricature comprese nel libro dello scrittore, quella più vicina a essere capita e amata.

I racconti dell’Ohio, pag. 29

Questo classico della narrativa americana scava profondamente tra desideri repressi, conflitti, inquietudini e sentimenti custoditi nell’intimità, celati sotto l’apparenza di una vita pubblica rispettabile e abitudinaria dagli abitanti di Winesburg, cittadina dell’Ohio. Si tratta di un tema ricorrente anche in altre opere dello stesso periodo: la comune quotidianità delle province americane all’inizio dell’era industriale sconfessa il mito di un’America puritana e conformista. All’occhio attento e profondo di Anderson gli schemi ottimistici del positivismo, entro cui la società moderna vorrebbe incasellare le singole esistenze, si rivelano fragili e fallaci di fronte ai bisogni e alla libertà dell’individuo.

Recensione

Oggi voglio parlarvi del libro “I racconti dell’Ohio” di Sherwood Anderson. Un classico intramontabile che non può mancare nella libreria di casa. Per me è stato una rivelazione dato che non conoscevo questo autore.

Il libro scava tra i desideri, i conflitti e i sentimenti degli abitanti di Winesburg (Ohio). I racconti trattano di una quotidianità americana diversa da quella attuale. Bellissimo l’approccio che l’autore crea attorno ai personaggi e alla descrizione del paesaggio.

Un grande libro che bisogna leggere, studiare e analizzare per approfondire i temi trattati. Ovviamente è un classico adatto agli amanti del genere. Non per tutti!

Stelle ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

Sherwood Anderson

Nacque a Camden, nell’Ohio, nel 1876. Pubblicò il suo primo romanzo, dichiaratamente autobiografico, nel 1916, ma raggiunse la piena fama nazionale solo con I racconti dell’Ohio, nel 1919: questa rimane la sua opera principale. Anderson fu particolarmente sensibile ai problemi relativi all’impatto che l’avvento dell’industrializzazione provocò nelle vite comuni, specialmente di chi viveva nella provincia.


Dettagli prodotto Cartaceo: 9.90 euro

  • ASIN : B077TZX4FZ
  • Editore : Licenza – Newton Compton editori (23 novembre 2017)
  • Lingua : Italiano
  • Copertina flessibile : 182 pagine
  • Peso articolo : 290 g
  • Dimensioni : 13.49 x 1.17 x 22 cm

Dettagli prodotto Ebook: 1.99 euro

  • ASIN : B006OMYCOS
  • Editore : Newton Compton Editori (5 gennaio 2012)
  • Lingua : Italiano
  • Dimensioni file : 968 KB
  • Da testo a voce : Abilitato
  • Screen Reader : Supportato
  • Miglioramenti tipografici : Abilitato
  • Word Wise : Non abilitato
  • Lunghezza stampa : 175 pagine

La signora con il cagnolino di Anton Cechov (Passigli Editori)

Anna Sergeevna, “la signora con il cagnolino”, subito dopo il fatto, aveva un atteggiamento in un certo qual modo particolare, molto serio, come se fosse caduta – tale sembrava, e tutto questo era strano e inopportuno. I lineamenti le si erano fiaccati, sciupati e ai lati del viso i lunghi capelli le scendevano tristi, e restava pensierosa in una posa malinconica che ricordava una peccatrice di un quadro antico.

La Signora con il cagnolino di Anton Cechov (Passigli Editori) pagina 15.

Tra i duecentotrentanove racconti che costituiscono l’opera completa del Cechov narratore, “La signora con il cagnolino” (1898) e “Ionic” (1896) appartengono agli anni della piena maturità, gli anni in cui lo scavo psicologico diventa sempre più profondo, dando vita a capolavori come il lungo racconto “II duello” (1897) e come i drammi “II gabbiano” e “Zio Vanja”. I due racconti offrono altrettanti intensi e finissimi ritratti psicologici “di coppia”: una coppia adultera nel primo di essi – che adombra anche vicende biografiche dello stesso autore, che proprio allora stava iniziando la sua relazione con l’attrice Olga Knipper – e una coppia che non riesce a formarsi nel secondo, quasi un ironico e amaro gioco di attrazioni non sincroniche. In entrambi i casi siamo lontanissimi da qualsiasi idillio amoroso; eppure ne “La signora con il cagnolino” accade qualcosa di straordinario: quello che pareva all’inizio un episodio quasi insignificante, persino volgare nella sua trita normalità, si trasforma a poco a poco in una vera passione amorosa che cambierà per sempre la vita dei due amanti. Anche nel secondo racconto l’amore esiste, ma sotto traccia, un amore che non può consumarsi per la refrattarietà, quasi costitutiva, dei due protagonisti, prima la donna e poi l’uomo: e intanto il tempo trascorre inesorabilmente, lasciandoli entrambi prigionieri della propria solitudine.

Recensione

Oggi voglio parlarvi del libro: “La signora con il cagnolino” di Anton Cechov.

In questo libro sono presenti due racconti: La signora con il cagnolino e Ionyc.

La prima storia è considerata uno dei racconti più celebri dell’autore e probabilmente la più conosciuta di Cechov.

Entrambi i racconti sono ambientati nel secolo diciannovesimo e raccontano le storie di innamorati che non possono però esternare appieno i loro sentimenti. La società pone dei limiti vincolanti che non si possono oltrepassare, almeno non apparentemente.

Cechov nei suoi racconti mostra i problemi per quello che sono, senza dare suggerimenti o soluzioni, senza mai banalizzare o sminuire le diverse situazioni. Il vero protagonista delle sue storie è il lettore, il quale deve analizzare e risolvere quanto letto.

Un libro con due racconti brevi, tuttavia con temi profondi da leggere assolutamente.

Stelle ⭐️⭐️⭐️⭐️


Dettagli prodotto Cartaceo: 8.55 euro

  • Editore : Passigli (6 agosto 2020)
  • Lingua: : Italiano
  • Copertina flessibile : 88 pagine
  • ISBN-10 : 8836817874
  • ISBN-13 : 978-8836817870
  • Peso articolo : 100 g
  • Dimensioni : 11.5 x 1 x 18.5 cm

Orgoglio e pregiudizio di Jane Austen (Newton Compton Editori)

Pride and Prejudice è certamente l’opera più popolare e più famosa di Jane Austen, vero e proprio long-seller, ineccepibile per l’equilibrio della struttura narrativa e lo stile terso e smagliante, ed emblamatica della cristallina precisione austeniana. Attraverso la storia delle cinque sorelle Bennet e dei loro corteggiatori, lo sguardo acuto della scrittrice, sorretto da un’ironia spietata e sottile, annotata e analizza con suprema grazia fatti, incidenti, parole di un microcosmo popolato da struggenti personaggi femminili, sospesi tra l’ipocrisia della società inglese dell’epoca e la voglia di un amore romantico e senza compromessi.

Recensioni

Oggi voglio parlarvi di un grande classico “Orgoglio e pregiudizio” di Jane Austen. Un romanzo che non può assolutamente mancare nelle vostre librerie.

Il libro narra la storia delle cinque sorelle Bennet e dei loro corteggiatori. Ogni ragazza è diversa sia fisicamente sia caratterialmente dalle altre. La particolarità è l’approccio che ogni sorella ha verso la società e la famiglia. Questo grande classico racconta gli amori di un mondo passato in cui la passione e l’orgoglio sono parte integrante della vicenda.

Jane Austen scrive in maniera impeccabile, con delicatezza e ironia. Un libro che fa sognare e catapulta il lettore in un’epoca in cui la voglia di un amore romantico e spensierato, è la base della felicità. Un classico intramontabile di una bellezza e di una profondità ineccepibile.

Stelle ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

Jane Austen

Nacque a Steventon (Hampshire) nel 1775. Condusse una vita tranquilla, tra gli affetti familiari, a Bath e poi a Chawton, sempre nell’Hampshire. Si spense nel 1817 a Winchester.

Dettagli prodotto Cartaceo 3.70 euro

  • Editore : Newton Compton Editori (22 maggio 2014)
  • Lingua: : Italiano
  • Copertina rigida : 256 pagine
  • ISBN-10 : 8854165050
  • ISBN-13 : 978-8854165052
  • Peso articolo : 381 g
  • Dimensioni : 13.9 x 3.7 x 20.4 cm

Dettagli prodotto Ebook: 1.99 euro

  • ASIN : B0062ZLKII
  • Editore : Newton Compton Editori (8 luglio 2010)
  • Lingua: : Italiano
  • Dimensioni file : 761 KB
  • Da testo a voce : Abilitato
  • Screen Reader : Supportato
  • Miglioramenti tipografici : Abilitato
  • Word Wise : Non abilitato
  • Lunghezza stampa : 386 pagine

Il barone rampante di Italo Calvino (Oscar Mondadori)

“Un ragazzo sale su di un albero, si arrampica tra i rami, passa da una pianta all’altra, decide che non scenderà più. L’autore di questo libro non ha fatto che sviluppare questa immagine e portarla alle estreme conseguenze: il protagonista trascorre l’intera vita sugli alberi, una vita tutt’altro che monotona, anzi: piena d’avventure, e tutt’altro che da eremita, però sempre mantenendo tra sè e i suoi simili questa minima ma invalicabile distanza.” Dalla prefazione di Calvino all’edizione scolastica del 1965.

La storia del Barone Cosimo Piovasco di Rondò, indomabile ribelle che a dodici anni sale su un albero per non ridiscenderne mai più, è considerata uno dei capolavori di Calvino. Questa splendida versione, dedicata ai ragazzi, fu realizzata dall’autore nel 1959 mantenendo intatte la qualità della scrittura e la suggestione del racconto. Una storia piena di avventure, leggerezza e libertà. Età di lettura: da 11 anni

Recensione

Oggi voglio parlarvi del libro “Il barone rampante” di Italo Calvino che mi è stato regalato tanti anni fa da mia zia.

La storia narra del Barone Cosimo che si ribella alla società e alla sua famiglia. All’età di dodici anni sale su un albero per non ridiscendere mai più. Il Barone incontra personaggi stravaganti, importanti e malviventi. Cosimo trascorre una vita avventurosa, leggera e libera.

Un libro che tutti dovrebbero leggere almeno una volta nella vita. Mi piace lo stile letterario sia per il suo lato ironico sia per l’esposizione dei temi trattati.

Consiglio!

Stelle ⭐️⭐️⭐️⭐️

Italo Calvino

Italo Calvino è nato il 15 ottobre 1923 a Santiago de Las Vega de La Habana. È deceduto a Siena il 19 settembre 1985. 

Intellettuale di grande impegno civile, politico e culturale è stato uno dei narratori italiani più importanti del secondo Novecento.


Dettagli prodotto Cartaceo: 9.35 euro

  • Peso articolo : 305 g
  • Copertina flessibile : 234 pagine
  • ISBN-10 : 8804598891
  • ISBN-13 : 978-8804598893
  • Dimensioni : 12.8 x 1.9 x 19.3 cm
  • Editore : Mondadori; 2 edizione (13 aprile 2010)
  • Lingua: : Italiano