Lo stridente piacere di Eleonora Nucciarelli (Midgard Editrice)

Perché l’edonismo gode di una pessima reputazione? Per quali ragioni il senso comune associa la ricerca del piacere alla perdizione? E perché piacere e dolore sono così distanti eppure così vicini? Nella coorte dei giorni nostri, in cui l’aura di incertezza accompagna stanca le nostre esistenze, la necessità di ricercare il piacere è ineludibile e doverosa per scongiurare il rischio di sopravvivere. Un Cappuccetto rosso dalla parte del lupo, una densa riflessione sul piacere e le sue forme, sul piacere che stride, scricchiola, cigola, insomma che fa davvero uno strano rumore. Una trasposizione interpretativa, un ri-posizionamento necessario: nuove lenti, nuove valigie, nuovi itinerari, nuove fondazioni. Serendipità. Non sprechiamo quest’occasione.

Pubblicato da

Nadia Arnice Autrice

Autrice, blogger, illustratrice e poetessa :)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...