Olga è nell’età in cui si fanno bilanci. Malata, sente il bisogno di raccontarsi, di ripercorrere la sua giovinezza, il suo matrimonio infelice e le vicende che hanno condotto sua figlia Ilaria a una morte precoce. Ha così inizio la sua lunga confessione alla nipote Marta. Nel gesto della scrittura, pacata ma intensa e commovente, Olga ritrova finalmente il senso della propria esistenza e della propria identità. Una storia forte e umanissima che ha emozionato lettrici e lettori di ogni età: un romanzo di sentimenti forti, dove la forma epistolare diventa quasi flusso di coscienza: racconto di sé e del segreto che ha segnato più vite. Un libro più attuale che mai, che ci mette di fronte ai nostri sentimenti e all’importanza delle relazioni.

Recensione

Oggi voglio parlarvi del libro “Va’ dove ti porta il cuore” di Susanna Tamaro, un racconto breve che riesce a colpire nel segno per la sua semplicità.

Olga decide di raccontare la sua vita alla nipote Marta: ripercorre la sua giovinezza, il suo matrimonio e la triste dipartita della figlia.

Una storia toccante e commovente, la scrittrice riesce a fare emozionare il lettore con le sue parole sincere e schiette. Forse, l’unica “pecca” se si può chiamare, è il finale che lascia un po’ di amaro in bocca.

Stelle ⭐️⭐️⭐️⭐️


Dettagli prodotto Cartaceo 12.35 euro

  • Editore : Bompiani; Special edizione (20 marzo 2019)
  • Lingua : Italiano
  • Copertina rigida : 176 pagine
  • ISBN-10 : 8830100315
  • ISBN-13 : 978-8830100312
  • Peso articolo : 264 g
  • Dimensioni : 14.1 x 2.2 x 18.9 cm

Dettagli prodotto Ebook: 8.89

  • ASIN : B00AQZJH6M
  • Editore : Bompiani (20 marzo 2019)
  • Lingua : Italiano
  • Dimensioni file : 638 KB
  • Da testo a voce : Abilitato
  • Miglioramenti tipografici : Abilitato
  • Word Wise : Non abilitato
  • Lunghezza stampa : 134 pagine

2 commenti

  1. Lo ho letto due volte, appena adesso, dopo 20 anni la seconda volta. E un libro che ti fa riflettere su i diversi aspetti della vita, e questi aspetti sono più ampi con la età. Lo consiglio anche io (Devo ammettere, che ho letto la traduzione tedesca.😉 )

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...