Tap Town non dorme mai sonni tranquilli. Il detective Thomas Hardy deve indagare sul caso dei writers, teppisti armati di bomboletta spray che imbrattano ogni superficie della città del crimine. Per Hardy sembra quasi una punizione essere stato relegato su un caso di secondo piano, ma altri crimini si intrecciano al suo caso e lui, indirettamente, riesce a incrociare le indagini a suo piacimento. Così la Street Art costantemente sul confine tra arte e vandalismo, diviene il centro di tutto in una cupa metropoli dell’illegalità, in cui ogni abitante ha sempre un proiettile col suo nome scritto sopra. Dall’autore di Blue Room Hotel, il secondo capitolo della serie noir “I Delitti di Tap Town”, che sta conquistando i lettori del genere poliziesco per quel suo stile diretto e senza mezze misure che lo contraddistingue.

Recensione

Oggi voglio parlarvi del libro “Blood Red Paint” di Roberto Monti. Un romanzo scorrevole, ben impostato e di facile lettura. Io sono un’amante del genere thriller/giallo e reputo questo libro davvero molto bello. Quello che più mi ha colpito sono i personaggi: l’autore riesce a dargli vita, a renderli reali e carismatici.

Blood Red Paint è la continuazione del libro “Blue Room Hotel”, anche se i due romanzi non sono strettamente correlati, consiglio di leggerli in sequenza per comprendere meglio la storia.

Il detective Hardy deve indagare su dei Writers che imbrattano i muri (e non solo!) della città di Tap Town. Purtroppo, il poliziotto si troverà confrontato con dei omicidi e altri crimini direttamente legati alla sua indagine.

Apprezzo moltissimo lo stile di scrittura di Roberto Monti. Entrambi i suoi libri sono scritti in maniera fluida e coinvolgente. I temi trattati sono veritieri e riscontrabili anche nella nostra società.

Devo ammettere che apprezzo particolarmente la casa editrice Horti di Giano; tutti i libri pubblicati sono delle opere di alta qualità.

Stelle ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

Roberto Monti

Roberto Monti nasce a Voghera ma vive a Pavia. Classe ’83, nel 2002 vince alcuni concorsi letterari
e ottiene la pubblicazione dei suoi racconti su alcune antologie.
Crea l’universo narrativo La Casa di Bob, intraprendendo un viaggio che lo condurrà a far conoscenza
con molti bambini nelle scuole nel ruolo di Cantastorie, dando anche vita al Blog Papà in Fasce, dove
racconta la scoperta di quella che ha chiamato “Paposità”.
Nel 2019 esce il suo primo romanzo noir Blue Room Hotel (Edizioni Horti di Giano), dopo il quale
ha preso il via la collaborazione con la casa editrice per realizzare anche un graphic novel incentrato
sulle atmosfere noir di Tap Town, che uscirà nel 2021

Home – Edizioni Horti di Giano


Dettagli prodotto Cartaceo 15 euro

  • ASIN : B08P3VKVQB
  • Editore : Horti di Giano; Illustrated – Unabridged edizione (29 novembre 2020)
  • Lingua : Italiano
  • Copertina flessibile : 192 pagine
  • ISBN-13 : 979-1280144072
  • Peso articolo : 268 g
  • Dimensioni : 12.85 x 1.22 x 19.84 cm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...